Percorso formativo

B.A.Z. Instructor è un corso indirizzato a insegnanti di Fitness, Personal Trainer, Insegnanti di Educazione Fisica, Preparatori Atletici, Chinesiologi e Fisioterapisti

È inoltre ideale per insegnanti di danza, di arti marziali di ginnastica artistica o ritmica che vogliono trarre, dall’utilizzo dell’attrezzo, protocolli di lavoro e programmi di allenamento da adattare a qualsiasi tipo di attività fisica.

Il corso B.A.Z. , è strutturato in un percorso formativo base e uno accademico all’interno dei quali verranno trattati tre argomenti :

  1. tecnica e didattica d’esecuzione e d’insegnamento
  2. comunicazione e marketing relazionale
  3. marketing e marketing esperienziale

Il 1° livello prevede 60 ore di lezione ripartite in 9 giornate formative .

Ogni giornata è organizzata in percorsi teorico pratici atti ad approfondire e padroneggiare l’utilizzo completo e multidisciplinare dell’attrezzatura. Il corso B.A.Z. , è fondamentale per comprendere il funzionamento e le potenzialità dell’attrezzo e visitarlo nella sua semplicità e versatilità.

All’interno del corso verranno presentate le varie aree di lavoro

  1. allenamento funzionale (Pilates Reformer, Cadillac, Fisiodinamika)
  2. allenamento preventivo e curativo
  3. allenamento estetico e prestazionale
  4. tecniche di comunicazione
  5. strategie di marketing e di vendita

Per ogni Zona verrà consegnato un manuale tecnico e presentata una libreria di esercizi, dei protocolli di lavoro pratico in funzione delle abilità dei clienti, tecniche di comunicazione e strategie di marketing e vendita del servizio

Al termine del corso all’insegnante sarà rilasciato un diploma di B.A.Z. INSTRUCTOR riconosciuto FBI e l’istruttore sarà in grado di utilizzare l’attrezzatura a 360° con la possibilità di erogare differenti tipologie di allenamento in funzione delle specifiche esigenze.

 

L’area tecnica

I nostri corsi di formazione nascono dall’esigenza di soddisfare un bisogno. I clienti che si avvicinano ad un’attività scegliendo un percorso personalizzato hanno esigenze
specifiche uniche e diversificate. L’essere umano e nello specifico ogni persona, è un sistema integrato in cui la funzionalità è l’elemento chiave sul quale costruire un allenamento. La funzionalità, intesa come la capacità di svolgere agevolmente attività lavorative, ludiche, ricreative o prestative, dipende dalla forza dell’anello più debole della struttura cioè quello che quando sarà richiesta la prestazione dovrà reggere la maggior quantità di stress.

Questa considerazione è per noi fondamentale nel presentare il concetto di lavoro, così come è fondamentale sapere che la funzionalità è data dall’equilibrio tra mobilità e stabilità cioè tra il movimento ed il corretto allineamento del corpo nel momento in cui viene eseguito. Il corso B.A.Z. parte perciò da un analisi posturale e muscolare per individuare quali sono gli anelli deboli della struttura, per individuare la relazione che c’è tra l’anello debole e l’intero sistema muscolare, neuromuscolare e fasciale. L’obiettivo del corso è la comprensione attraverso un’attenta analisi dei bisogni del cliente, indispensabile al fine di proporre l’allenamento ideale atto a raggiungere il risultato sperato.

Ogni persona è unica e questa caratteristica va rapportata a ogni seduta d’allenamento che va contestualizzato in funzione di fattori esterni che hanno caratterizzato la giornata, la condizione fisica ed emotiva dei nostri clienti.
Non è sufficiente conoscere la corretta esecuzione di un esercizio, bisogna capirne le potenzialità ed i limiti, non è un protocollo di lavoro che garantisce il risultato ma il ragionamento che ci conduce a quel protocollo frutto di un analisi attenta di esigenze fisiche ed emotive.

Il corso B.A.Z. ha l’obiettivo di educare al ragionamento, di supportare la parte pratica con le conoscenze teoriche in grado di generarla, di modificarla e di adattarla.
Ci serviamo di tecniche quali il Pilates, la Fisiodinamika, lo Stretching Globale, la ginnastica correttiva, la preparazione atletica, vengono presentati esercizi, protocolli di lavoro pratico e concetti atti a sviluppare un programma di allenamento che si adatti al cliente, qualsiasi siano le sue esigenze.

Approfondiamo la fisiologia, la neurofisiologia e la biomeccanica per comprendere i meccanismi che regolano il corpo nel suo fluente divenire.
Per fare tutto ciò abbiamo adottato una metodologia Olistica dell’insegnamento, coinvolgiamo tutti i sensi nel processo dell’apprendimento, supportiamo le nozioni con esempi, metafore, esperienze al fine di interiorizzare le informazioni in un percorso fatto di confronto, riflessione e movimento. Il metodo utilizzato è dinamico, fondato sull’educazione non sull’addestramento, sulla comprensione oltre che sulla conoscenza; assimilarlo richiede un atteggiamento flessibile ma cambierà per sempre il modo di interpretare il movimento e il modo di metterci al servizio delle persone .

L’area comunicativa

Dal punto di vista espressamente relazionale e comunicativo, il metodo applicato alla formazione si avvale dei principi base delle più evolute tecniche di comunicazione.
Particolare rilievo viene posta all’attenzione ed alla guida del linguaggio metaforico.

Le modalità di comunicazione prevedono un linguaggio comune ed omogeneo, hanno una finalità, una valenza e soprattutto delle potenzialità riconducibili principalmente ad:

  1. aspetti didattici intesi come trasmissione di conoscenze e competenze;
  2. aspetti educativi intesi come trasmissione di valori;
  3. aspetti ludici intesi come espressione della propria creatività;

Questo significa far assimilare un metodo guidato volto alle aspettative, alle specifiche personali esigenze del cliente ed alla soddisfazione dei rispettivi bisogni.
Ascolto attivo e comunicazione ; trasparenza, coinvolgimento e supporto. Tutto ciò si concretizza nel servizio: osservo, riconosco e trasferisco qualità.

 

 

 

 L’ area marketing

Padroneggiare il marketing significa individuare strategie sulla base di previsioni e risultati Ciò su cui dobbiamo concentrarci è fornire ai nostri clienti le ragioni per interessarsi alla nostra attività.

L’atto di acquistare inizia con un bisogno del cliente, quando egli sceglie di agire in risposta a tale necessità, perché dovrebbe scegliere il nostro prodotto?

La risposta a questa domanda focalizza gli sforzi sul dove, come e in che modo prendere contatto con i nostri clienti, cosa proporre e come soddisfare le loro esigenze.
Cultura aziendale come motore di un’organizzazione che accolga ed accompagni il cliente nella sua ricerca di BEN- ESSERE integrando corpo e mente.

  1. La gestione aziendale viene ottimizzata
  2. Standardizzata al fine di ottenere maggior produttività, miglior qualità dei servizi
  3. Ottimizzata relativamente allo sviluppo delle risorse interne ed esterne

La fidelizzazione viene dalla relazione. Creando percorsi in cui c’è relazione si crea la fidelizzazzione.